Innovazione Inconsapevole e Crediti D'Imposta

Il lato mai considerato dalle imprese italiane che nasconde un vero tesoro

Cosa vuol dire fare Innovazione inconsapevolmente?

In un mercato sempre più competitivo e complesso è obbligatorio per ogni impresa cercare di vincere la concorrenza migliorando sempre di più la propria offerta e sperimentare sempre nuovi modi di vincere la competizione.

Questa frenesia spinge moltissime PMI ed attività ad investire FORZA LAVORO, CAPITALI e RISORSE INTELLETTUALI in più o meno grandi cambiamenti o nella struttura organizzativa dell’azienda, nell’utilizzo dei macchinari, nella modifica del prodotto finale o in significativi cambiamenti delle risorse professionali o tecniche utilizzate causando così la nascita di un nuovo MODO DI PRODUZIONE, IN UN NUOVO PROCESSO, PRODOTTO O INNOVAZIONE FONDAMENTALE.

Ovviamente, come spesso accade, gli imprenditori (colti dalle decine di vicissitudini quotidiane) non si rendono conto che ciò che hanno compiuto, il cambiamento che hanno apportato, potrebbe essere una vera e propria novità, mai concepita e creata per il settore prima di allora e ciò significa solamente una cosa:

HANNO TRA LE MANI UN VERO E PROPRIO TESORO CHE NON HANNO ANCORA SFRUTTATO PIENAMENTE

OUR STRENGTHS

Hai fatto dei cambiamenti in azienda o hai tentato di portarne?​

Potresti AVERE TRA LE MANI UN VERO E PROPRIO TESORO NON ANCORA SFRUTTATO!​

Innovazione inconsapevole non realizzata​

Sempre stando a quanto detto prima si deve prendere in considerazione il fatto che in passato un imprenditore abbia progettato di cambiare effettivamente qualcosa in azienda o in termini di PRODUZIONE o del PRODOTTO senza che tutto ciò si sia potuto realizzare in qualcosa…. Magari ha addirittura fatto fare delle ricerche di mercato o si è rivolto ad un laboratorio senza che, per tutta una serie di motivi, la propria idea o progetto abbia potuto trovare la luce.

Bene… QUELLO STESSO PROGETTO, tutta quell’energia investita in quell’idea…

PUO’ GENERARE DEI CREDITI D’IMPOSTA DA RICERCA E SVILUPPO!

Ebbene sì! La normativa che regolamenta il riconoscimento all’impresa dei crediti d’imposta da Ricerca e Sviluppo

NON RICHIEDE che l’innovazione progettata abbia trovato piena realizzazione!

Ovviamente ci deve essere stata da parte dell’impresa una reale e documentabile ricerca e studio in merito ad un’innovazione o cambiamento del prodotto, della processo produttivo o un’altro tipo d’innovazione fondamentale.

Shopping Basket

Bisogno di informazioni? Ti richiamiamo!