UNA PICCOLA GUIDA

I Crediti D'Imposta da R&S

Come l’Innovazione italiana SALVERA’ LA TUA IMPRESA

Piccola Introduzione alla R&S

Hai effettuato investimenti in attività di ricerca e sviluppo per la tua azienda, a decorrere dal periodo di imposta successivo al 31.12.2014, fino a quello in corso?

Se la tua attività ha investito in nuove tecniche e conoscenze o ha ampliato quelle preesistenti per utilizzarle in nuove applicazioni è possibile ottenere il Credito d’imposta per ricerca e sviluppo.

Indipendentemente dalla natura giuridica, dal tuo settore economico e dal regime fiscale adottato potrai presentare domanda oggi stesso ed avere diritto al 50% della spesa incrementativa per dipendenti direttamente impiegati nell’attività di ricerca e sviluppo e al 25% della spesa incrementativa per lavoratori autonomi, per ammortamento di strumenti di laboratorio,contratti di ricerca etc.

I progetti che possono essere ammessi sono sia sperimentali che teorici con la finalità di acquisire nuove conoscenze, nuovi prodotti, nuovi porcessi e servizi collaudati, modificati o migliorati.

 

Cosa viene Agevolato?

> Sono agevolabili le spese per i lavoratori direttamente impiegati nelle attività di ricerca e sviluppo, siano essi autonomi o subordinati.

> Sono agevolabili le spese per le quote di ammortamento dei costi di utilizzo o di acquisizione di strumenti ed attrezzature da laboratorio, così come materiali, forniture e altri prodotti analoghi direttamente impiegati nelle attività di ricerca e sviluppo.

> Sono agevolabili i contratti stipulati con le università, gli enti di ricerca, gli organismi equiparati o i contratti stipulati con start-up o altre imprese, per il diretto svolgimento delle attività volte alla ricerca e allo sviluppo ammissibili all’impresa.

> Sono agevolabili le spese relative alle competenze tecniche e privative industriali relative ad un’invenzione industriale o biotecnologica allo stesso modo i brevetti per invenzione e per modelli di utilità, purché funzionali e connessi al progetto di ricerca e sviluppo.

A Cosa Servono?

I Crediti D’Imposta da Ricerca e Sviluppo possono compensare qualsiasi tipo di tributo pagabile attraverso modello F24, potrai beneficiare di altri effetti positivi come il miglioramento del bilancio, l’aumento dell’utile e dell’attivo di bilancio, potendo aderire ad ulteriori agevolazioni!

Le imprese che beneficiano dell’agevolazione sono tenute a conservare la documentazione contabile utile a dimostrare l’ammissione e l’effettività dei costi che verranno certificati dal revisore legale, è concesso inoltre un contributo di 5.000 euro per le spese di certificazione, si tratta quindi di spese rimborsabili.

Vuoi sapere se puoi avere accesso ai Crediti d'Imposta da R&S?

Puoi verificare subito se anche la tua attività può beneficiare dei Crediti D’Imposta da Ricerca e Sviluppo attraverso una video-consulenza gratuita con un nostro professionista!

Shopping Basket